Servizio di orientamento

Il servizio di orientamento supporta la persona in un percorso di scelta. Le aree di intervento sono la dimensione informativa, formativa e di consulenza.

Servizio di Orientamento

L’importanza del servizio di orientamento

Il servizio di orientamento si occupa, come suggerisce la parola stessa, del processo di orientamento. L’orientamento consiste principalmente nell’atto dell’orientare o dell’orientarsi verso una direzione; si tratta di un processo che la persona mette in atto quando deve fare una scelta o quando deve decidere quale direzione personale o professionale prendere nella propria esistenza.

Il servizio di orientamento si realizza concretamente nell’interconnessione tra tre fondamentali dimensioni o macroaree di intervento che lo caratterizzano: la dimensione informativa, la dimensione formativa e quella di consulenza.

La dimensione informativa

Per una scelta scolastica e professionale realistica è necessario offrire al soggetto tutte quelle informazioni che gli consentono di leggere la complessa realtà sociale e culturale in continuo cambiamento. Il soggetto, però, deve esser aiutato a saper utilizzare tali informazioni in funzione delle proprie potenzialità, attitudini, interessi e valori, ma soprattutto in funzione del proprio progetto personale e professionale.

La dimensione formativa

La formazione ha un ruolo centrale nell’orientamento perché consente ai soggetti di usufruire delle occasioni per sviluppare la propria personalità nella presa di coscienza di sé e della propria identità, per operare così delle scelte realistiche, libere e responsabili scoprendo le proprie motivazioni, sviluppando  progettualità personale e professionale, e valorizzando le proprie risorse.

La dimensione di consulenza

L’intervento di consulenza ha l’obiettivo di facilitare il processo di assunzione personale di responsabilità rispetto a questi momenti critici di snodo e di saper fra fronte alla situazione critica. Tale intervento di sostegno e di accompagnamento offerto dal servizio di orientamento si realizza attraverso una relazione di aiuto, un incontro individuale o di gruppo nel quale il soggetto ha la possibilità di mettersi a confronto con la realtà della sua situazione personale, dei suoi bisogni e problemi orientativi, delle sue risorse da investire per superare la difficoltà, ma anche di prendere coscienza dei processi decisionali che sta mettendo in atto.