Pandemia e ritiro sociale in adolescenza: Hikikomori

Aumentano gli hikikomori in occidente a causa della pandemia? Studi Cognitivi L'Aquila organizza un webinar gratuito rivolto alla popolazione il 06 maggio.

06 Maggio 2021  
18:30 – 19:30  

Località Live Streaming
Prezzo Evento Gratuito – Iscrizione Obbligatoria Iscrizione
ContattoCentro Clinico Studi Cognitivi L'Aquila


I modi di agire e reagire di un individuo non sono casuali, sono acquisti per imitazione, culturalmente o anche sperimentati casualmente. Anche i comportamenti protettivi rispetto ai dolori della psiche agiscono allo stesso modo, vengono appresi e messi in atto per evitare le situazioni valutate come pericolose, per prevedere e prevenire ciò che si teme o per non sentire il peso dei fallimenti.

In Giappone, le condizioni socio-economiche e determinati aspetti culturali hanno fatto si che si generasse un fenomeno comportamentale chiamato Hikikomori, un ritiro sociale estremo che viene vissuto esclusivamente nella propria stanza, con le ore notturne solitamente dedicate a componenti tipiche della cultura popolare giapponese (es. visione di “anime”) e il rifiuto per i rapporti interpersonali che avvengono esclusivamente tramite la rete.

Le nuove abitudini che ci sono state imposte dalla quarantena come l’accesso costante alle piattaforme di streaming, l’uso di PC e consolle, il conseguente distanziamento dalle pressioni lavorative e scolastiche possono aver fatto sperimentare una piacevole sensazione di tranquillità che è terminata con la fine del lockdown. Tutto questo può aver portato a delle credenze positive sulla possibilità di iniziare a condurre uno stile di vita tipico degli Hikikomori anche in società culturalmente diverse da quella che ha dato vita a questo fenomeno.

Relatore: Dottor Luca Innocenzi – Psicologo Psicoterapeuta

Il presente webinar è un evento divulgativo rivolto alla popolazione.

La modalità di partecipazione prevista è online tramite piattaforma Zoom, previa iscrizione gratuita all’evento.


Evento concluso - Iscrizioni chiuse