La storia di Studi Cognitivi

I punti chiave della nostra offerta formativa:

  • TECNICHE: fornire agli allievi una cassetta di attrezzi tecnici che appartengono alla terapia cognitivo comportamentale (standard e di terza generazione) e i protocolli efficaci. Le esercitazioni per l’affinamento delle tecniche e le supervisioni costanti rappresentano lo scheletro del percorso formativo.
  • COMPETENZA CLINICA: formare allievi in grado di gestire un caso clinico nel suo complesso, anche oltre l’utilizzo delle tecniche. Comprende l’acquisizione di pensiero critico nell’attuazione della strategia terapeutica, pensiero non ideologico ma pragmatico che sappia condurre una diagnostica corretta, individuare la psicoterapia adeguata e integrarla con specialisti di estrazione diversa. L’allievo imparerà a sviluppare competenze di disciplina interiore e capacità di gestione della relazione terapeutica con pazienti complessi.
  • COMPETENZE RELAZIONALI E DI GESTIONE DEL SETTING: Introdurre gli allievi alla conoscenza e alla gestione dei cicli interpersonali che possono presentarsi in terapia. Questi cicli saranno comunque espressi e studiati in termini cognitivi e metacognitivi.  Tuttavia, accanto alla conoscenza concettuale si introducono gradualmente forme di apprendimento e conoscenza dirette dei propri cicli in setting gruppali e (in futuro) individuale dei propri , in modo che il “saper fare” accompagni il “sapere”. L’introduzione di questi setting di conoscenza di sé e “saper fare” è comunque focalizzata sulla pratica terapeutica e professionale e non su una globale conoscenza di sé, evitando l’imitazione pedissequa di modelli di altri orientamenti che danno importanza centrale  a questo tipo di apprendimento. Semmai si segue l’approccio prudente e graduale raccomandato dall’EABCT ( European Association for Behavioural and Cognitive Therapies).
  • RICERCA: offrire una formazione clinica che si fondi sull’evidenza sperimentale e sulla ricerca.
  • AGGIORNAMENTO: fornire conoscenze e didatti costantemente aggiornati su ciò che avviene nella comunità scientifica grazie alla rete di contatti e di collaborazioni internazionali delle nostre scuole (es: Associazioni Internazionali di psicoterapia, Comunità Europea, NATO).
  • ECCELLENZA: annuali opportunità di formazione d’eccellenza attraverso l’invito di grandi terapeuti e ricercatori internazionali e l’organizzazione di congressi e conferenze. Comprende la certificazione di seminari internazionali, workshop e corsi di formazione interni alla scuola su nuove forme di psicoterapia efficaci.

La Certificazione della Qualità Formativa di Studi Cognitivi:

Nel corso dei primi dieci anni di attività Studi Cognitivi ha costruito e affinato una serie di procedure e strumenti che possano essere garanzia della qualità formativa offerta.

Questi strumenti di monitoraggio sono descritti da un documento interno “Linee Guida Didattiche – Studi Cognitivi” che rendono le nostre scuole conformi alle linee guida internazionali redatte dall’European Association for Behavioural and Cognitive Therapies (EABCT, 2013) sugli standard di qualità dei training in terapia cognitivo comportamentale, adattati rispetto alle norme nazionali italiane vigenti in termini di formazione in psicoterapia.

Gli allievi sono direttamente coinvolti nella valutazione del percorso formativo attraverso strumenti di feedback e monitoraggio della soddisfazione rispetto la formazione fornita.

I didatti hanno il compito di fornire una restituzione annuale e costruire con l’allievo un piano di sviluppo delle competenze con obiettivi personali nel corso dei quattro anni di formazione.