E’ rivolto a: Psicoterapeuti, psichiatri e psicologi già in possesso della abilitazione all’esercizio dell’attività psicoterapeutica ai sensi dell’art. 3, legge 56 del 18.02.89

Direttore: Carmelo La Mela

Supervisore scientifico: Sandra Sassaroli

Scuola Cognitiva Firenze – Brochure – TRAINING PERFEZIONAMENTO

Scopo ed indirizzo del corso

Il training di tipo “Speciale”, è un corso di perfezionamento in psicoterapia cognitiva; il corso ha una durata triennale di complessive 400 ore, ed è condotto da due didatti della Società Italiana di Terapia Cognitivo-Comportamentale (SITCC).

Il corso ha lo scopo di fornire a psicoterapeuti, psichiatri e psicologi, già in possesso della abilitazione all’esercizio dell’attività psicoterapeutica ai sensi dell’art. 3, legge 56 del 18.02.89 e già iscritti nell’elenco degli Psicoterapeuti dei rispettivi Albi professionali, un perfezionamento nella terapia cognitivo-comportamentale.

Il corso permette infine l’iscrizione alla SITCC in qualità di socio ordinario.

Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda di iscrizione al Corso i laureati in Psicologia o in Medicina e Chirurgia già abilitati all’esercizio della professione di psicoterapeuta.

Iscrizione

Per l’iscrizione al colloquio di ammissione alla Scuola è necessario inviare tramite posta elettronica all’indirizzo: info@scuolacognitivafirenze.it, una richiesta per effettuare il colloquio di ammissione allegando un breve curriculum professionale, copia del certificato di laurea, il certificato di iscrizione al rispettivo Albo professionale ed un recapito telefonico. La segreteria provvederà a comunicare ai candidati le date del colloquio.

L’iscrizione alla Scuola deve avvenire nei 15 giorni successivi alla comunicazione del superamento del colloquio di ammissione, accompagnata dal pagamento del 50% della 1° rata.

Costo

La retta annuale del corso è di € 2250,00 annuali IVA esclusa frazionata in 5 rate, la retta rimarrà inalterata per tutta la durata del corso.

Sede del Training

Le lezioni saranno tenute presso le aule della Scuola, in Via delle Porte Nuove, 10 – Firenze, nelle giornate di venerdì pomeriggio, sabato e domenica.

Colloquio di ammissione

L’ammissione al Corso sarà preceduta da un colloquio che accerterà le conoscenze generali in campo psicologico, le motivazioni e le attitudini specifiche del candidato, la conoscenza della lingua inglese.

Organizzazione del Corso

Il Corso è strutturato in tre anni di almeno 125 ore per anno per un numero complessivo di ore di almeno 400.

Ogni anno è suddiviso in:

Lezioni Teoriche: forniscono le basi della psicopatologia cognitiva e della psicoterapia.

Lezioni Caratterizzanti: forniscono una formazione tecnica e pratica specifica nella applicazione dei principi della terapia cognitiva.

Seminari: hanno lo scopo di mettere a punto ed approfondire alcuni argomenti specifici.

Insegnamenti Teorici

Le funzioni mentali nella prospettiva cognitivista – Neurobiologia e psicologia del funzionamento mentale – Modello teorico cognitivista e recenti sviluppi della teoria cognitivo-comportamentale – Teoria dell’Attaccamento – Introduzione al cognitivismo clinico – Psicopatologia speciale cognitivista – Procedure terapeutiche in terapia cognitiva – Teoria e modelli di intervento psicoterapeutico – Psicologia delle relazioni familiari – Problemi teorici e clinici nella terapia – Integrazione psicofarmacologia e psicoterapia – La relazione terapeutica –

Insegnamenti Caratterizzanti

Formulazione e concettualizzazione del caso clinico in termini cognitivi – formulazione dello scopo e metodi della terapia – moduli di intervento specifici per: tendenza al controllo, rimuginio pervasivo, perfezionismo patologico, stile relazionale rimproverante e criticista, sia esercitato che subito

Conduzione di un caso in modo completo, dalla diagnosi alla conclusione della terapia

Gestione della prevenzione delle ricadute

Protocolli CBT per il trattamento dei disturbi di asse I

Protocolli di Terapia CBT per i disturbi dello spettro schizofrenico: I disturbi deliranti, i disturbi psicotici, la vulnerabilità psicotica

Protocolli per i disturbi di personalità: il disturbo di personalità borderline e i disturbi di personalità cluster B- Il cluster C Il cluster A

Tecniche di terza ondata tra cui: mindfulness, schema therapy, accepttance and commitment therapy (act)

Tecniche di approccio dialettico-comportamentale (DBT) e metacognitivo-interpersonale per il trattamento dei disturbi di personalità e del paziente grave.

Lezioni magistrali avranno come argomento alcuni temi specifici, come l’approccio cognitivo al deterioramento mentale, alle tossicodipendenze, all’adolescente, la terapia di coppia e dei disturbi sessuali.